edilizia4-1130x300.jpg
  • Home
  • EDILIZIA
  • Comunicare l’edilizia green, un’idea che piace

Comunicare l’edilizia green, un’idea che piace

Gianni Terenzi, fondatore di EnerGia-Da, porta avanti l’idea che comunicare semplicemente l’ecosostenibilità in edilizia è possibile… e premiante
  • Sustainable

    Sustainable

  • gianni-terenzi

    gianni-terenzi

Si possono comunicare concetti quali bioedilizia, eco-sostenibilità, materiali edili naturali, qualità della vita a chi non è del settore, in modo efficace e diretto? È su questo aspetto che nasce l’esperienza di EnerGia-Da, fondata e diretta da Gianni Terenzi, architetto, e Daniela Melandri, ingegnere, professionisti del settore dell'architettura sostenibile. Un’esperienza riconosciuta e apprezzata, come dimostrano i diversi e autorevoli premi ricevuti per le iniziative di comunicazione intrapresi dal 2005 (anno di nascita della società) al 2012: «Abbiamo cominciato con il format TV SOStenibilità prodotto da Rai Educational e dal Ministero dell’ambiente in cui venivano presentate best practice inerenti alla bioarchitettura nel mondo, dal punto di vista progettuale ed energetico, toccando concetti quali il risparmio energetico e la qualità della vita. L’obiettivo era proprio quello di informare l’utente finale da parte di professionisti, conducendo un tipo di comunicazione diversa da quello che era lo scenario classico, e quindi più efficace e diretto». Parallelamente a questa attività di comunicazione, cui si è aggiunto nel tempo La Mia Bio Casa, in cui si attualizzava nel concreto in una casa reale tutti gli aspetti relativi alla ristrutturazione “bio”, da quelli normativi a quelli pratici, si è affiancata l’attività di formazione: «a questo riguardo va ricordato User Efficiency (www.useefficiency.eu) progetto europeo di formazione per studenti universitari dedicato all’efficientamento energetico delle rispettive università. Successivamente è stato il turno di Energy Bits (www.energybits.eu) con le maggiori emittenti tv europee: oltre ad aver vinto il media award, siamo stati per due anni finalisti. In questo caso si sono affrontati e illustrati temi legati all’ambiente». Si aggiungono poi i corsi per Energy manager e per l’utilizzo di materiali edili naturali, per citarne alcuni. Tutti questi aspetti comprendono, naturalmente, l’attività progettuale, condotta dall’architetto: «Abbiamo ristrutturato un appartamento a Roma usando esclusivamente soluzioni naturali, dall’isolamento con sughero e fibra di cellulosa alle pitture a base di latte e tuorlo d’uovo». Va ricordato, in particolare, il primo esperimento italiano di asilo sostenibile e domotico, in provincia di Milano, progettato proprio da Terenzi. Si arriva così a iCasa Green e al contributo sia nell'ideazione del progetto, che nasce «dalla idea di un contenitore dove potessero confluire attività di comunicazione ma realmente aziende del settore, spiegando così all’utente quali sono le tematiche e proponendo soluzioni aziendali e progettuali, andando dalla domotica ai tetti verdi». L’idea di comunicazione si coniuga con l’intento di fare azione di squadra, con aziende in grado di occuparsi di tutti gli aspetti e offrire soluzioni “chiavi in mano” a beneficio anche dei Comuni.