edilizia-1130x300.jpg
  • Home
  • EDILIZIA
  • Ceramica tecnica: tecnologia avanzata per una maggiore efficienza degli impianti

Ceramica tecnica: tecnologia avanzata per una maggiore efficienza degli impianti

La ceramica avanzata rientra nella lista dei materiali che sono riusciti a diventare nel corso del tempo elemento fondamentale di un numero sempre maggiore di prodotti di utilizzo quotidiano

La ceramica avanzata, conosciuta anche come ceramica tecnica, è indispensabile per garantire prestazioni, sicurezza ed affidabilità rendendo oggi possibili applicazioni che un tempo erano ritenute impensabili. Questi prodotti sono ormai di utilizzo comune in cellulari, automobili, protesi dentarie e molti altri settori industriali che riguardano ogni aspetto della vita comune, sono in grado di soddisfare esigenze tecniche estremamente variabili e complesse e questo contribuisce a renderle adatte ad un numero sempre crescente di settori quali l’industria dell’automotive, dell’elettronica, della tecnologia medicale, dell’energia, dell’ambiente e anche nella generale costruzione di impianti e macchinari. Le proprietà dei materiali ceramici utilizzati in queste applicazioni rappresentano una fonte di informazioni oramai irrinunciabili in numerosi mercati proprio perché hanno caratteristiche che spaziano da una grande resistenza all’usura e al calore alla resistenza alla corrosione fino ad arrivare alla biocompatibilità e alla compatibilità con i prodotti alimentari.

Proprio queste caratteristiche fanno della ceramica avanzata un’alternativa interessante per garantire una maggiore efficienza degli impianti nell’ambito dell’approvvigionamento energetico e delle tecnologie ambientali, poiché i materiali ceramici permettono un buon controllo dei processi, riducendo le emissioni e garantendo un uso efficace delle risorse, ad esempio nel trattamento delle acque o nel riciclaggio o trattamento dei rifiuti. I materiali ceramici possono inoltre resistere anche a sollecitazioni meccaniche estreme rappresentando un valido elemento di supporto nell'incremento della sicurezza, dell'economicità e del comfort nell'industria automobilistica o in applicazioni per la generazione di energia nei motori e nelle turbine di centrali elettriche, negli impianti fotovoltaici, nei sistemi di conversione dell'energia termica solare, o negli impianti a energia eolica o idrica. Sono questi i motivi che hanno reso la ceramica tecnica uno dei materiali più ricercati per la risoluzione di molte sfide del futuro, che vedono la società moderna e il sistema economico e produttivo globale cercare sempre più di trovare e sfruttare materiali e fonti energetiche caratterizzate da un basso impatto ambientale ma che siano al contempo facilmente reperibili ed economicamente convenienti per produzioni in larga scala. E’ in questo contesto che entra in scena Carbolite Gero, azienda del gruppo Verder Scientific specializzata nella produzione e progettazione di strumentazioni per il trattamento termico dei materiali che ben rispondono a queste specifiche esigenze. Carbolite Gero è infatti leader mondiale nella progettazione e produzione di stufe e forni industriali e da laboratorio per trattamenti termici da 30°C a 3000°C con particolare attenzione per sistemi in vuoto o in atmosfera modificata. Con più di 70 anni di esperienza nel settore delle tecnologie applicate al riscaldamento, i prodotti dell’azienda sono utilizzati in tutto il mondo in laboratori di ricerca, impianti pilota e siti produttivi, per un bacino di utenza che conta oltre 100 Paesi a livello globale. Carbolite Gero ha due siti di produzione: uno ha base nel Derbyshire, Regno Unito, dove produce forni per laboratori e impianti industriali fino a 1800°C fin dal 1938; il secondo ha base a Neuhausen, nel Sud della Germania, dove vengono prodotte dal 1982 fornaci per alta temperatura fino a 3000°C con una grande varietà di soluzioni per applicazioni in atmosfera modificata o sotto vuoto. In aggiunta all’ampia gamma di prodotti standard, Carbolite Gero è esperta nello sviluppo di strumenti personalizzati per processi di trattamenti termici più complessi, che rende l’azienda un partner ideale soprattutto per i settori aerospaziale, ingegneristico, della scienza dei materiali, medicale e nei laboratori di prova a livello globale. Tra i settori di punta di Carbolite Gero rientra non a caso quello della produzione di forni per il settore ceramico ed in particolare per il trattamento di ceramiche tecniche ed avanzate, che essendo altamente resistenti a fusione, distorsione, corrosione ed usura rappresentano per questi motivi dei materiali sempre più utilizzati per i vantaggi e i benefici che comportano in termini non solo di economia ma anche di impatto ambientale.

L’azienda, che ha raggiunto i 25 milioni di euro di fatturato con un organico di oltre 100 dipendenti, ha visto nel tempo la sua produzione di muffole e fornaci a camera o tubolari da laboratorio ed industriali divenire uno standard di riferimento per calcinazioni, analisi carboni e saggi su metalli preziosi, offrendo allo stesso tempo una gamma altrettanto vasta di prodotti personalizzabili per le varie esigenze quali forni per coppellazione, per indurimento e tempra, forni per lavorare in atmosfera inerte e forni con caricamento laterale, dall'alto e dal basso.

Gli esperti di Carbolite Gero sono sempre a completa disposizione per fornire assistenza e supporto nella ricerca del forno ottimale da utilizzare in funzione dell’applicazione richiesta. In questo senso, svolge un ruolo sempre più importante l’area di Ricerca e Sviluppo dell’azienda, fondamentale per lo studio di nuovi processi di lavorazione e trasformazione di materie prime e di prodotti di riciclo per la produzione energetica al fine di implementare processi che possano essere quanto più ecosostenibili e integrabili nei sistemi produttivi.

Contattaci