energia6-1130x300.jpg

Hoval partner di MCE in the City

Si riapre la Settimana delle Energie Sostenibili del Comune di Milano, dal 18 al 24 marzo. Hoval è tra i partner dell'iniziativa MCE in the City

Con un ricco programma di eventi,  una visibilità capillare in tutta la città e un personaggio come Linus, vicino alle tematiche del vivere sano e sostenibile come testimonial, MCE in the City, l’evento dedicato al tema del comfort abitativo, alla riduzione dello spreco e al rispetto dell’ambiente,  sarà una delle più interessanti attrazioni  durante la Settima delle Energie Sostenibili organizzata dal Comune di Milano.  L'intento è  di far conoscere anche all'utente finale, oltre che al professionista,  con un approccio a volte ludico e interattivo, tutte le tecnologie più innovative che possono contribuire a proporre uno standard di vita basato sul comfort abitativo, sul risparmio energetico ed economico. 

Tre piazze nel centro di Milano (Largo Cairoli, via Dante e Piazza Cordusio)  accoglieranno installazioni di intrattenimento educativo  per avvicinare i cittadini ai temi dell’efficienza energetica, della riduzione dei consumi e della salvaguardia delle risorse. Il programma della settimana delle energie sostenibili sarà inoltre integrato da una serie di manifestazioni collaterali. All'insegna del claim "Respira, scatta, posta", Piazza Cordusio sarà focalizzata sul tema della salubrità dell'aria. L’aria soffiata dal ventilatore diffonderà essenze che, unite a immagini e suoni, ricorderanno ambienti e luoghi comunemente considerati salubri. Il “momento di benessere” sarà immortalato da una foto che potrà essere poi postata sui social. Ad inaugurare la "piazza dell'aria pulita", martedì 19 marzo, sarà lo stesso Linus, testimonial dell'iniziativa.

Da sempre fedele alla sua vocazione di azienda responsabile per l'energia e l'ambiente, che offre soluzioni tecnologicamente evolute per il riscaldamento e il benessere in ambiente,   Hoval non poteva che accogliere con entusiasmo l'invito a sostenere gli obiettivi del progetto. «Le nostre proposte di Smart Heating  - sottolinea David Herzog, amministratore delegato Hoval - si sposano perfettamente con un concetto più ampio di Smart Building e di Smart Habitat, in un contesto di Smart Cities. Soluzioni digitalizzate che ci consentono di costruire un futuro più salubre anche in contesti urbani».