energia6-1130x300.jpg
  • Home
  • ENERGIA
  • Congresso Ati, il comitato organizzatore e il programma generale

Congresso Ati, il comitato organizzatore e il programma generale

Manca ormai pochissimo per il 72° congresso Ati a Lecce. Al via il 6 settembre

Fin dalla sua costituzione legale (il 12 luglio 1947), l’Associazione Termotecnica Italiana (ATI), ha avuto tra i suoi fini istituzionali quello di promuovere presso le Università, il mondo produttivo e la Pubblica Amministrazione, lo studio della termotecnica e delle problematiche a essa inerenti in campo scientifico, tecnico e industriale, divenendo presto un polo di aggregazione di organismi attivi in ambiti affini, come i Soci affiliati AICARR (Associazione Italiana Condizionamento Aria Riscaldamento e Refrigerazione), ANTA (Associazione Nazionale Termotecnici ed Aerotecnici) e CTI (Comitato Termotecnico Italiano), di cui è socio fondatore.

Il Chairman generale del 72° Congresso ATI, che si terrà a Lecce dal 6 all'8 settembre presso l'Hotel Tiziano, è il Prof. Ing. Bernardo Fortunato, Ordinario di Sistemi per l’Energia e l’ambiente del Politecnico di Bari, coadiuvato dal Prof. Ing. Antonio Ficarella, Ordinario dello stesso SSD presso l’Università del Salento. All’organizzazione di questo importante Convegno partecipano docenti dei seguenti dipartimenti: Dipartimento di Meccanica, Matematica e Management (DMMM), Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale, del Territorio, Edile e Chimica (DICATECh), del Dipartimento di Scienze dell’Ingegneria Civile e dell’Architettura (DICAR) del Politecnico di Bari e del Dipartimento di Ingegneria dell'Innovazione dell’Università del Salento. L’organizzazione opera in stretto collegamento con la Presidenza Generale ATI, in particolare del Presidente generale, Prof. Vincenzo Naso e del Segretario Generale, Ing. Luca Rubini.

Tutte le attività si svolgeranno presso il Centro Congressi del Grand Hotel Tiziano, a meno che non venga espressamente indicato diversamente.

6 settembre 2017

12,00-18,00 Registrazione al Congresso

12,00-13,00 Riunione annuale del Consiglio ATI (Sala 4 – Botticelli (50 posti))

13,00-14,00 Assemblea Generale ATI (Sala 4 – Botticelli (50 posti))

13,00-16,00 Riunione dei SSD Macchine e Sistemi per l’Energia e l’Ambiente (Sala M1 – Caravaggio (200 posti))

16,00-16,20 Coffee Break

16,30-19,00 Cerimonia inaugurazione (Sala M1 – Caravaggio (200 posti))

16,30-17,00 Saluto Autorità

17,00-19,00 Apertura Congresso e Sessione plenaria (Sala M1 – Caravaggio (200 posti)) Tavola rotonda: “Le sfide Energetiche del Prossimo Futuro”. Parteciperanno il Prof. Federico Testa, Presidente dell’ENEA, l’Ing. Massimo De Vittorio, Direttore del Centro IIT di Lecce, il Prof. Domenico Laforgia, ex Rettore dell’Università del Salento, Direttore del Dipartimento di sviluppo economico, innovazione, istruzione, formazione e lavoro della Regione Puglia, il Prof. Arturo De Risi, Presidente 31 del DITNE, il Dr. Giuseppe Bratta, Presidente del Distretto delle Piccole Energie, moderati dal Prof. Vincenzo Naso, Presidente nazionale dell’ATI.

19,10-20,00 Trasferimento in bus al museo MUST di Lecce

20,00-21,30 Cocktail di benvenuto (Museo MUST)

22,30 Ritorno con i bus in albergo.

Giovedì 7 settembre 2017

08,45-10,15 Sessioni Tecniche (5 in parallelo) *

10,20-11,50 Tavola Rotonda Dottorandi Macchine e Sistemi Energetici (Sala 2 – Donatello (100 posti).

In particolare:

10,20-11,05 Lectio Magistralis del Prof. Francesco Martelli sulla sua attività di ricerca nel campo turbomacchinistico dal titolo: “Le Turbomacchine: Ieri, Oggi, Domani?”

11,05-11,50 Lectio Magistralis del Prof. Michele Napolitano sulla sua attività di ricerca nel campo fluidodinamico dal titolo “The immersed boundary method for compressible viscous flows and its applications to turbomachinery”.

10,20-11,50 Riunione di due gruppi di docenti di Fisica Tecnica (Sala 5 – Leandro (100 posti)).

In particolare:

10,20-11,05 Riunione coordinata dal Prof. Polonara dell’Università delle Marche sulla attività del PRIN 40 % in corso.

11,05-11,50 Riunione coordinata dal Prof. Livio De Santoli dell’Università di Roma La Sapienza sull’attività del PRIN 40 % in corso. 32

11,50-12,00 Coffee break

12,05-13,30 Tavola rotonda: “La Progettazione di Edifici Smart e ad Energia Zero: Sfide e Prospettive Future” coordinata dal Prof. Paolo Baggio (Sala 2 – Donatello (100 posti)).

12,05-13,30 Tavola rotonda: “Sistemi ibridi di propulsione e motori a combustione interna”, coordinata dal Prof. A. Ficarella (Sala 5 – Leandro (100 posti))

13,35-14,35 Light lunch presso il Grand Hotel Tiziano.

14,45-16,45 Sessioni tecniche (5 in parallelo) *

14,45-17,00 Sessione poster

16,50-17,00 Coffee break

16,30-18,30 Direttivo di Fisica Tecnica (Sala 6 – Cimabue (20 posti))

17,05-19,05 Sessioni tecniche (5 in parallelo) *

20,30 Cena sociale (ex Convento degli Olivetani, messo a disposizione dall’Università del Salento); Concerto offerta dall’Università del Salento. Durante la cena verranno assegnate due targhe ricordo per i migliori lavori dei dottorandi, una in ricordo del Prof. Alfano e l’altra del Prof. Caputo.

Venerdì 8 settembre 2017

09,00-10,30 Sessione Plenaria: Consiglio Nazionale degli Ingegneri (Sala M1 – Caravaggio (200 posti)). 33

 L’attività del Consiglio Nazionale Ingegneri per la promozione dell’efficienza energetica a livello nazionale (Ing. Remo Giulio Vaudano, Consigliere del C.N.I. - Responsabile Settore Energia, Impianti e Sostenibilità)

 L’indagine del Centro Studi del C.N.I.: Stato di applicazione delle normative in materia di efficienza energetica negli Enti Locali (Consiglieri del C.N.I.)

 Sviluppo urbano sostenibile, un percorso oggi possibile (Ing. Pasquale Capezzuto, Componente del Gruppo di Lavoro Energia e Impianti del C.N.I. e Presidente Associazione Energy Managers)

 Le Linee guida per la verifica della relazione del contenimento dei consumi energetici del Gruppo di Lavoro Energia del C.N.I. (Prof. Ing. Francesco Ruggiero, Componente del Gruppo di Lavoro Energia e Impianti del C.N.I.)

10,30-10,45 Coffee Break

10,50-12,20 Sessione Plenaria. Ing Riccardo Basosi: “Gli indirizzi per l'Energia della Unione Europea, l'impegno Italiano in Horizon 2020 e nel SET Plan e le opportunità di fondi EU nel nuovo WP 2018-19" (Sala M1 – Caravaggio (200 posti))

12,30-14,00 Light lunch presso il Grand Hotel Tiziano 34

14,10-16,10 Sessioni tecniche (5 in parallelo) *

17,30-18,30 Cocktail di saluto presso il Grand Hotel Tiziano. Chiusura Convegno.

Sabato 9 settembre 2017

9,00-17,00 Gita turistica (Prendere accordi con agenzia di viaggio). Vi sarà inoltre una parte espositiva, nella zona congressuale, organizzata dalle aziende del settore, che possa mettere in risalto tutte le novità hardware e software nel settore termotecnico.

Contattaci