ambiente5-1130x300.jpg

Ambiente

Cerca tra gli articoli

PM 2,5: la metà da edifici e allevamenti intensivi

PM 2,5: la metà da edifici e allevamenti intensivi

A sostenerlo uno studio innovativo dell'ISPRA che ribalta la classifica delle fonti più inquinanti

Venerdì, 08 Marzo 2019
A Taranto l’aria rimane pessima

A Taranto l’aria rimane pessima

Nonostante il cambio di gestione, l’ex Ilva inquina sempre troppo. A certificarlo Arpa e l’organizzazione Peacelink.

Martedì, 05 Marzo 2019
La perdita di biodiversità porterà al collasso del sistema di produzione alimentare

La perdita di biodiversità porterà al collasso del sistema di produzione alimentare

A spiegarlo è il primo rapporto globale sullo Stato della biodiversità pubblicato dalla Fao

Martedì, 26 Febbraio 2019
In Valnerina il crowfunding per creare la prima oasi naturale del fondo forestale

In Valnerina il crowfunding per creare la prima oasi naturale del fondo forestale

Gli alberi non verranno mai tagliati e avranno il tempo di crescere secondo le loro dinamiche naturali

Mercoledì, 20 Febbraio 2019
Sicurezza alimentare a rischio

Sicurezza alimentare a rischio

420 mila morti per cibo malsano, 125 mila sono bambini. Numeri diffusi durante la prima conferenza sul tema. Cambiamenti climatici sul banco degli imputati.

Martedì, 19 Febbraio 2019
Italia sott'acqua

Italia sott'acqua

I cambiamenti climatici metteranno sott'acqua in Italia un territorio pari alla Liguria

Mercoledì, 13 Febbraio 2019
La Puglia nuovo epicentro dell'emergenza amianto in Italia

La Puglia nuovo epicentro dell'emergenza amianto in Italia

Secondo il VI Rapporto ReNaM, per la Regione Puglia i mesoteliomi ufficialmente registrati sono stati 1.191, nel periodo tra il 1993 e il 2015

Martedì, 12 Febbraio 2019
Spreco Alimentare in costante crescita

Spreco Alimentare in costante crescita

Nella giornata nazionale per la Prevenzione dello spreco alimentare, ISPRA pubblica uno studio sul tema

Giovedì, 07 Febbraio 2019
Relazione Aea, Italia tra le maglie nere per inquinamento

Relazione Aea, Italia tra le maglie nere per inquinamento

Secondo l'Agenzia Ue per l'ambiente, i rischi ambientali sarebbero strettamente legati a reddito, istruzione e occupazione

Mercoledì, 06 Febbraio 2019
<<  1 [23 4 5 6  >>