energia2-1130x300.jpg
  • Home
  • ENERGIA
  • Ex ministro Mario Mauro: «La ricetta tra patto generazionale è nell'enciclica papale “Laudato SI”»

Ex ministro Mario Mauro: «La ricetta tra patto generazionale è nell'enciclica papale “Laudato SI”»

Con questa visione della sostenibilità sono stati analizzati gli effetti della pandemia sul fenomeno della globalizzazione, nel secondo "Caffè della sostenibilità"

Nutrita la partecipazione anche al secondo appuntamento del "Caffè della sostenibilità", format organizzato dal Distretto La Nuova Energia e patrocinato da tutte le cinque Università Pugliesi, che ha visto quale illustre ospite Mario Mauro, pugliese di origine ed impegnato in prestigiose varie Istituzioni (Ministro della Difesa, Europarlamentare, vice presidente vicario del Parlamento Europeo), attualmente Presidente del Centro Studi Mesauro. Tanti i temi toccati da Mario Mauro nel suo brillante intervento che ha definito la sostenibilità “un patto generazionale per coniugare crescita e sviluppo intesa come crescita economica e giustizia sociale che ha come centralità la persona”. Con questa visione della sostenibilità sono stati analizzati gli effetti della pandemia sul fenomeno della globalizzazione, l’esigenza dell’Europa di non perdere terreno nello scacchiere geopolitico, la necessità globale di affrontare il tema della sostenibilità con le stesse regole e le stesse condizioni per tutti i paesi e la politica economica italiana nel contesto Europeo. “Dopo il successo dell’esordio, con la visone della sostenibiltà per presidente Vendola, abbiamo bissato i nostri intenti”, dichiara Bratta Presidente del Distretto La Nuova Energia, con l’intervento del pugliese Mario Mauro che ha indicato nell’enciclica “Laudato SI” di Papa Francesco una ricetta e proposta concreta per mettere insieme i cuori delle persone. Continua Bratta:” L’ex Ministro Mario Mauro ha dato un contributo elevato alla discussione della sostenibilità che ha nella politica comune dell’Europa e nel benessere della persona nella sua interezza la visone strategica e sostenibile. “Continueremo su questa strada, prosegue Bratta, per offrire ad imprese, istituzioni e società civile uno spazio di discussione e riflessione autorevole ed indipendente per divulgare la cultura e la conoscenza dei temi cari al Distretto quali lo sviluppo sostenibile, l’economia verde, i cambiamenti ambientali, gli scenari futuri e le politiche più responsabili”. Il prossimo evento del “caffe della sostenibilità” il 21 maggio ore 18 in diretta streaming avrà come ospite il prof. Antonio Uricchio ordinario di Diritto Tributario, ex Rettore dell’Università di Bari ed attuale Presidente ANVUR (Agenzia Nazionale del Sistema Universitario e della Ricerca).

Condividi

Di' che ti piace su...