edilizia3-1130x300.jpg
  • Home
  • EDILIZIA
  • Le smart city per un nuovo modello di economia circolare

Le smart city per un nuovo modello di economia circolare

Se ne parla il 21 novembre a Bologna all’interno di LUMI Expo 2019 in un convegno dedicato alle città intelligenti e sostenibili

Milano, 10 ottobre 2019 – I centri urbani occupano uno spazio pari al 2% delle terre emerse, ma sono responsabili del 70% delle emissioni di sostanze inquinanti a livello globale. Questo significa che le città devono cambiare ispirandosi a nuovi modelli. Come quello dell’Economia Circolare, che punta al riuso delle risorse, alla riduzione dei rifiuti e al suo riciclaggio, all’utilizzo di fonti rinnovabili e si slega dal consumo di risorse esauribili.

I concetti di Economia Circolare e Smart City possono e devono convivere. Le nuove tecnologie devono infatti servire per trasformare le città rispondendo agli obiettivi richiesti dall’Agenda 2030 in tema di efficienza e sostenibilità ambientale.

Le tecnologie AI e IoT possono aiutare questa trasformazione: dalle nuove piattaforme e sistemi di monitoraggio energetico allo smart parking, dal monitoraggio del livello dei fiumi alla gestione intelligente dei rifiuti, dai sistemi di controllo e previsione di eventi sismici all’illuminazione pubblica intelligente e integrata.

Dei nuovi modelli di smart city, delle relative tecnologie abilitanti e delle potenzialità per lo sviluppo dell’economia circolare si parlerà a LUMI Expo 2019 – la mostra convegno bolognese sull’ambiente costruito e la filiera smart – durante il convegno in programma giovedì 21 novembre alle ore 14.00.

Dopo il convegno si svolgerà lo storico Award Ecohitech, giunto alla sua XX edizione. Il premio riconoscerà le PA e i Comuni virtuosi per i risultati di risparmio energetico, sostenibilità ambientale e innovazione raggiunti grazie all’utilizzo delle nuove tecnologie.

A LUMI EXPO, SOLUZIONI E TECNOLOGIE PER L’AMBIENTE COSTRUITO

In programma il 21 e 22 novembre 2019 a BolognaFiere, LUMI Expo è la mostra convegno dedicata alle soluzioni e alle tecnologie per personalizzare l’ambiente costruito.

Attraverso l’incontro, la collaborazione, la formazione verticale e attraverso aree dimostrative che raccontano e spiegano la tecnologia applicata, la mostra convegno affronterà la trasformazione digitale nei vari spazi della vita umana, dall’edificio 4.0 alla città intelligente. L’evento si rivolge ai professionisti di tutta la filiera: system integrator, security manager, progettisti, architetti, installatori, facility manager, energy manager, produttori di software e hardware, tecnici e amministratori della PA.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI

press@lumiexpo.com
LUMIexpo.com
Relazioni esterne
Sabina Poletti TECNO

Condividi

Di' che ti piace su...