copertina tekneco n. 12

Tekneco #12

Il 16 giugno 1586 Maria Stuarda, regina di Scozia, riconobbe Filippo II di Spagna come suo erede. Il 16 giu- gno 1846 il cardinale Mastai-Ferretti venne eletto papa Pio IX. Sempre il 16 giugno nel 1911, a Endicott, nello stato di New York, venne fondata la Computing-Tabulating-Recording Company, che molti anni più tardi diverrà l’IBM. E il 16 giugno è la giornata in cui è ambientato l’intero romanzo di Joyce L’Ulisse. Ecco, tenetela a mente questa data, perché il 16 giugno del 2013, una domenica per la cronaca, l’Italia, per la prima volta nella sua storia per la durata di due ore, 120 minuti, si è servita esclusivamente di energie rinnovabili: niente carbone, niente gas, niente petrolio, niente nucleare… E per due ore la luce non è costata niente. Zero. Nel senso che per due ore quel sistema di aste continue che serve ad acquistare energia elettrica dai vari operatori si è fermato, perché sole,vento e una buona dose di idroelettrico non si pagano e sono stati sufficienti per tutto il consumo elettrico del Paese.

Ma una rondine non fa primavera (tanto più che quest’anno la primavera nemmeno s’è vista), ci sarà quindi da sperare bene? A confermare la buona notizia aggiungiamo, allora, che in maggio le rinnovabili avevano già soddisfatto la metà della domanda elettrica nazionale e che a Pasquetta dell’anno scorso, fra le 13 e la 14, il 64% dell’energia prodotta in Italia era da fonte rinnovabile con un picco straordinario in Sicilia, dove questa percentuale ha toccato il 94%. Ai pessimisti, ai negazionisti, a quelli che fanno spallucce quando gli parli di solare, di eolico e di rinnovabili in generale, spieghiamo che già oggi il 30% cir- ca dell’offerta media annuale arriva da quei 600.000 impianti di rinnovabili che si contano nel Paese del sole.Cosa potrebbe significare estendere queste due ore,occasionali per di più,al resto della giornata e poi al resto del calendario? Ci sono paesi come la Germania che non solo ci stanno pensando, ma ci stanno lavorando, con un obiettivo in là nel tempo, avverrà nel 2050, ma in maniera molto chiara e determinata. Sarebbe bello se anche l’Italia prendesse un appunto sul suo calendario per il giorno in cui la luce smetterà di costare. In termini economici e in termini ambientali.

sfoglia la rivista

immagine primo piano tekneco n. 12
L’ecologia va in borsa

Tekneco #12 – Green Economy

L’ecologia va in borsa

I fondi di investimento europeo credono nel potenziale di crescita del settore ambientale. A rivelarlo un’indagine dell’osservatorio VedoGreen

di

Le materie dell’innovazione

Tekneco #12 – Costruire sostenibile

Le materie dell’innovazione

Le nostre case sono costruite con materiali impensabili fino a due decenni fa. L’innovazione passa per tecniche e soluzioni più sostenibili ed economiche

di


 

Il fotovoltaico come il mattone

Tekneco #12 – Innovazione edilizia

Il fotovoltaico come il mattone

Le celle solari diventeranno presto un elemento strutturale in edilizia. Parliamo di generazione fotovoltaica integrata negli edifici e in elementi come coperture e vetrate

di

L’isolamento diventa high tech

Tekneco #12 – Materiali isolanti

L’isolamento diventa high tech

Il futuro delle ristrutturazioni passerà per l’innovazione degli isolanti. Una rivoluzione del mercato che è già cominciata e in modo radicale

di


 

La nuova stagione del legno

Tekneco #12 – Costruire sostenibile

La nuova stagione del legno

I vantaggi del legno lamellare in edilizia non sono solo ecologici ma anche economici. E si costruisce più velocemente: un palazzo di otto piani in sole dieci settimane

di

La rivincita dei naturali

Tekneco #12 – Bioedilizia

La rivincita dei naturali

Acciaio, cemento e materiali più pericolosi come l’amianto hanno fatto il loro tempo. Oggi si progetta usando materie naturali e più performanti

di


 

Casa Maloni, un recupero di valore

Tekneco #12 – Progetto di edilizia bio

Casa Maloni, un recupero di valore

Il recupero di un piccolo complesso agricolo e abitativo sulle colline del piacentino rivela quanto sia doveroso mantenere i valori dell’architettura vernacolare

di

Il clima di casa arriva in Umbria

Tekneco #12 – Fiera Bolzano

Il clima di casa arriva in Umbria

A giugno 2013 sono state raggiunge le 5000 certificazioni CasaClima e adesso arriva anche il CasaClima Network Umbria

di


 

In edilizia l’unione fa la forza

Tekneco #12 - Mercato delle costruzioni

In edilizia l’unione fa la forza

Le associazioni Uncsaal e Acai procederanno entro la fine dell'anno alla fusione delle due strutture all'interno della nuova Unicmi

di

Polistirolo d’acciaio

Tekneco #12 - Materiali

Polistirolo d’acciaio

Dall’Italia al Giappone una tecnologia per rendere piu’ forte e resistente una vecchia conoscenza, il polistirene

di


 

Rinnovabili: le banche ci hanno già messo 25 miliardi

Tekneco #12 – Green energy

Rinnovabili: le banche ci hanno già messo 25 miliardi

Ammontano a circa 110-130 miliardi gli investimenti stimati al 2020 per rinnovabili ed efficienza energetica: è quanto emerge dal forum “Green Economy: 2013”

di

Biomasse, gli incentivi spingono la piccola taglia

Tekneco #12 – Rinnovabili

Biomasse, gli incentivi spingono la piccola taglia

Il Decreto rinnovabili ha profondamente cambiato il mercato per la produzione elettrica, ma nei prossimi anni i numeri del mercato saranno ridotti rispetto al recente passato

di


 

Per le biomasse legnose la strada è il teleriscaldamento

Tekneco #12 – Fonti pulite

Per le biomasse legnose la strada è il teleriscaldamento

Il presidente di FIper, Walter Righini, mette in risalto i benefici della filiera corta e chiede alla politica obiettivi più ambiziosi per le rinnovabili termiche

di

La fonte rinnovabile più contestata

Tekneco #12 – Rinnovabili

La fonte rinnovabile più contestata

Gli impianti a biomasse sono, in Italia, quelli che più patiscono la sindrome Nimby. Ma anche l’Economist ha recentemente attaccato le modalità di funzionamento di questa risorsa

di


 

Legambiente è favorevole al biogas sostenibile

Tekneco #12 – Fonti pulite

Legambiente è favorevole al biogas sostenibile

Secondo l’associazione ecologista la filiera corta rappresenta il criterio fondamentale per valutare l’impatto sull’ambiente di questa fonte energetica

di

Futuris, le biomasse diventano un progetto industriale

Tekneco #12 – Fonti pulite

Futuris, le biomasse diventano un progetto industriale

Rodolfo Danielli, presidente e AD del gruppo, evidenzia come la scelta di puntare sulla filiera corta nasca da precise ragioni di carattere economico

di


 

Il biogas che salva l’agricoltura friulana

Tekneco #12 – Rinnovabili

Il biogas che salva l’agricoltura friulana

L’impianto Greenway di Bertiolo, della potenza di 1 MW, gode degli incentivi vigenti sino alla fine del 2012 ed è in grado di produrre 8.500 MWh l’anno

di

Efficienza energetica, una leva per il Made in Italy

Tekneco #12 – Green energy

Efficienza energetica, una leva per il Made in Italy

Rinnovabili e politiche a lungo respiro per la filiera industriale mirata all’efficienza energetica: la soluzione prospettata da Niccolò Aste del Polimi

di


 

Una Fiera al crocevia d’Europa

Tekneco #12 - Klima

Una Fiera al crocevia d’Europa

Fiera Bolzano e il marchio Klima al centro di eventi fieristici in tutta Italia, come snodo fra il nord e il sud del continente. Prossime tappe Klimahouse Umbria, Klimaenergy e Klimamobility

di

Klimahouse Umbria: il tour della sostenibilità

Tekneco #12 – Fiera Bolzano

Klimahouse Umbria: il tour della sostenibilità

Il successo della precedente edizione, con 120 espositori e 5.500 visitatori, conferma il progetto della fiera umbra, parente stretta della kermesse pugliese

di


 

Aumenta l’internazionalizzazione delle imprese rinnovabili

Tekneco #12 – Mercati

Aumenta l’internazionalizzazione delle imprese rinnovabili

Il rapporto Irex di Althesys segnala una grande crescita degli investimenti dei grandi operatori nazionali all’estero. Ma l’esempio può essere seguito anche dalle PMI

di

Biocarburanti, il futuro è nelle nuove generazioni

Tekneco #12 – Trasporti

Biocarburanti, il futuro è nelle nuove generazioni

L’Unione Europea, pressata da più parti, è pronta a limitare i combustibili bio ricavati direttamente da prodotti agricoli

di


 

La UE impone i dazi sui pannelli cinesi

Tekneco #12 – Guerre commerciali

La UE impone i dazi sui pannelli cinesi

Bruxelles ha stabilito delle misure provvisorie sull’import asiatico. Provvedimenti definitivi potrebbero essere varati entro il 5 dicembre

di

L’oro verde italiano: l’olio

Tekneco #12 – Extra Vergine d’Oliva

L’oro verde italiano: l’olio

Un mercato sostanzialmente stabile, ma in crescita nella direzione dell’export. E con nuove tendenze che vedono l’olio, vergine o usato, migrare verso nuovi e insoliti usi

di


 

Se il carburante diventa “bio”

Tekneco #12 – Biocarburanti

Se il carburante diventa “bio”

Sostenibilità per gli oli trasformati in biocarburanti: la filiera parte dal campo o può arrivare dal ciclo dei rifiuti. Una strategia vincente per l’ambiente

di

Bellezza all’olio d’oliva

Tekneco #12 – Green beauty

Bellezza all’olio d’oliva

L’olio extra vergine IGP toscano biologico diventa un prodotto cosmetico di elevata qualità. Intervista ad Antonio Pieri, uno dei fondatori di Idea Toscana

di


 

Fritto da corsa

Tekneco #12 – Biocarburanti

Fritto da corsa

Come recuperare gli oli da cucina usati per farne carburanti. Parlano Fabrizio Corcos e Stefano Albertini della DP Lubrificanti di Aprilia

di

Naturalmente biologica

Tekneco #12 - Canapa

Naturalmente biologica

L’ascesa sulle tavole e nel mercato italiano dell’olio di semi di canapa, una pianta così resistente agli attacchi esterni da non aver bisogno di nessun additivo chimico

di


 

Turismo più sostenibile a cominciare dai rifiuti

Tekneco #12 – Viaggiare

Turismo più sostenibile a cominciare dai rifiuti

Job in Tourism e Comieco presentano lo studio su 1.400 alberghi italiani: ne emerge che i clienti guardano sempre di più all’ambiente

di

Auto, se è green piace di più

Tekneco #12 – Trasporti

Auto, se è green piace di più

Gli italiani apprezzano sempre più le auto ecologiche e il trasporto sostenibile: lo rivela una ricerca dell’Osservatorio Linear dei Servizi

di


 

Caldo: un anno da record

Tekneco #12 – Clima

Caldo: un anno da record

In attesa di conoscere come andrà il 2013, l’Ispra rivela che il 2012 è stato nettamente più caldo rispetto alla media climatologica italiana

di

Turismo senza carbonio

Tekneco #12 – Ecoturismo

Turismo senza carbonio

Intesa tra “Mari del Sud Resort & Villane Giardino Mediterraneo” di Vulcano e Ministero dell’Ambiente per rendere più sostenibile un resort

di