Distretto La Nuova Energia

Efficienza energetica, la chiave delle nuove sfide industriali

La diagnosi energetica come volano per lo sviluppo delle grandi e medie imprese al centro del convegno organizzato dal Distretto La Nuova Energia

Scritto da il 29 aprile 2016 alle 9:00 | 0 commenti

Efficienza energetica, la chiave delle nuove sfide industriali

L’efficientamento energetico è una delle chiavi per rispondere alle nuove sfide dell’industria. È quanto emerso durante la terza tappa del convegno “Efficienza energetica. Primo passo per rispondere alle sfide dell’Industria 4.0”, tenutosi presso la Sala Videoconferenze del Politecnico di Bari. Organizzato dal Distretto produttivo pugliese La Nuova Energia ed Energia Media, in collaborazione con Federazione ANIE, Politecnico di Bari, Federalberghi Puglia e CertiNergia, l’evento è stato l’occasione per parlare di diagnosi energetica come importante volano per lo sviluppo delle grandi e medie imprese, con particolare riferimento al Sistema Puglia.

“Per le aziende che rappresento – ha dichiarato Giuseppe Bratta, presidente del Distretto La Nuova Energia – la sfida dell’industria 4.0 è già iniziata. Obiettivo strategico è creare una sorta di windows per l’energia a servizio del territorio che permetta di massimizzare il primato pugliese della produzione di energia verde. La Puglia, dopo agricoltura e turismo, può essere un protagonista nell’esportazione di energia verde, oltre che un di modello energetico sostenibile”.

Si tratta di un’idea talmente condivisa da tutti gli attori del sistema, che la Regione Puglia sta lavorando in questo senso ad una serie di politiche energetiche e bandi sulla cogenerazione, la produzione di energia da rinnovabili e l’efficientamento energetico degli immobili.

“L’efficienza energetica può migliorare la qualità della vita e far risparmiare ingenti risorse, non solo economiche – ha dichiarato l’Assessore allo Sviluppo Economico e Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia, Loredana Capone. A volte, però, non se ne comprende bene il senso perché c’è una difficoltà di fondo ad affrontare il nuovo, sia sul fronte della domanda che dell’offerta. La tendenza, infatti, è quella di sfruttare i singoli incentivi, senza considerare il quadro d’insieme. Come Regione Puglia stiamo studiando un meccanismo di incentivo che guardi al complesso dell’immobile, un’azione sperimentale a beneficio di tutti gli edifici, pubblici e privati. Inoltre, insieme a Puglia Sviluppo, abbiamo lanciato un bando sull’efficientamento energetico delle aziende che stiamo provvedendo a migliorare”. “Dall’altra parte – ha proseguito l’Assessore Capone – dopo aver lavorato negli anni scorsi affinché la Puglia diventasse una regione quasi totalmente orientata alle rinnovabili, oggi le politiche regionali devono agire su una strada parallela: mettere insieme le competenze dei vari soggetti regionali, ad esempio i distretti, per passare dalle specializzazioni dei singoli alla connessione e lavorare su attività trasversali”.

Un invito che Bratta coglie subito al volo. “Le eccellenze aziendali del Distretto sono pronte ad affrontare la sfida della co-innovazione e collaborazione con i settori dell’ICT e della meccanica di precisione, con cui ci sono sinergie progettuali di sostenibilità e sviluppo del territorio”. Nella seconda parte del convegno si è passati alla presentazione di importati case study di realtà quali Edison Energy Solutions, Rimini Fiera, Geatecno, Enea, Gruppo Intesa Sanpaolo. Dati e statistiche alla mano, sono stati analizzati gli impatti degli audit energetici e delle scelte strategiche di efficienza energetica delle aziende, così come le ricadute in termini di investimenti.

 

 


Rispondi

Nome (richiesto)

Email (richiesta, non verrà pubblicata)

Sito web (opzionale)


Condividi


Tag


    L'autore

    Redazione Web


    Il solare termico, corso online
    Focus, la rivoluzione della domotica
    Klimahouse 2017
    RUBNER
    AQUAFARM
    BANCA ETICA
    SIFET
    BUILDING INNOVATION

    ANICA
    tekneco è anche una rivista
    la tua azienda su google maps

    Più letti della settimana



    Continua a seguire Tekneco anche su Facebook:

    Altri articoli in Energia Alternativa
    Catturaintewrmed
    ISPlatform, il progetto per connettere le PMI del settore elettrico

    ISPlatform è un progetto italiano che partecipa al bando Edison Pulse, per arrivare in finale ci vogliono 3500 click entro il 5 maggio

    industria 4.0
    Efficienza energetica, la sfida dell’Industria 4.0

    A Bari il 28 aprile in programma presso il Politecnico un convegno per ragionare su presente e futuro dell’industria 4.0

    Close