icasa green

Efficienza energetica in edilizia, entra in gioco eEnergia

Lo spin-off nato dalla società eAmbiente e iCasaGreen raccontati dalla loro artefice, l’architetto e imprenditore Gabriella Chiellino

Scritto da il 21 ottobre 2014 alle 6:00 | 0 commenti

Efficienza energetica in edilizia, entra in gioco eEnergia

Allestimento di un modello di casa, ma anche spazio di informazione e intrattenimento. Sono gli elementi fondanti di iCasaGreen, format che vede in Gabriella Chiellino il primo artefice di questo progetto. L’architetto e imprenditore, fondatrice di eAmbiente ed eEnergia, ci spiega la struttura, il target di riferimento e i punti di forza dell’iniziativa.

«Partiamo dal fatto che l’edilizia sia un settore responsabile del 30% dei consumi energetici e di emissioni di CO2. Ci siamo chiesti cosa poter fare per cambiare questo scenario, tenendo anche conto che buona parte del patrimonio edilizio è datato agli anni Sessanta e Settanta per non dire degli edifici storici, spesso sede della pubblica amministrazione? Occorre quindi intervenire per ridurre i consumi energetici in maniera attenta e concreta». E qui è entrata in gioco eEnergia, nato da uno spin-off di eAmbiente», che si propone di fornire servizi volti alla riduzione ed alla razionalizzazione dei consumi energetici. In una parola: efficienza energetica. E per fare efficienza occorrono strumenti e investimenti oculati, sia in campo pubblico e privato. Da qui si arriva alla creazione di iCasaGreen, nata anche grazie alla collaborazione dell’architetto Terenzi, di EnerGia-Da, idea che interessa i privati, i professionisti del settore e gli enti pubblici. «Quest’anno è stata recepita la direttiva comunitaria sull’efficienza energetica che obbliga l’edilizia pubblica a diminuire i propri consumi energetici dal 3 al 5% annui. Questa necessità implica una risposta economica che è fornita dalle detrazioni fiscali e dai Titoli di efficienza energetica (i certificati bianchi). Gli spunti per intervenire ci sono. All’interno del format iCasaGreen proponiamo soluzioni che soddisfino tutte le esigenze specifiche, dagli impianti alle finestre e ai materiali edili ecosostenibili, dalla domotica ai tetti verdi».

Lo spazio fisico di iCasaGreen, costituito nella “piazza” di Città Sostenibile (all’interno della manifestazione Ecomondo di scena alla fiera di Rimini, 5-8 novembre 2014), è uno spaccato di casa e di aula scolastica, dove informazione, intrattenimento e formazione sono intrecciati.

E parlando di iCasaGreen è opportuno tornare sull’attività di eEnergia, una realtà nata come detto da uno spin-off del gruppo eAmbiente, società di consulting da anni impegnata nell’analizzare le questioni ambientali dei propri clienti (aziende ed enti pubblici) e nel cercare le soluzioni, non solo tecnologiche, ma anche economicamente sostenibili. «I progetti condotti da eEnergia partono anche dalla nostra esperienza con la Provincia di Venezia dove da anni siamo loro partner nel progetto europeo 20-20-20 e per cui abbiamo lavorato al risparmio energetico del 20% sui loro edifici che abbiamo presentato alla comunità europea per ottenere un aiuto finanziario in questo senso. Per cui lo sviluppo di eEnergia è nato dalla nostra esperienza reale e dalla volontà di dare supporto  concreto ai privati e ai Comuni».

Un lavoro che continua e che ha già individuato nuovi spazi di approfondimento, tra cui quello della micro-cogenerazione: «Si tratta di un progetto di ricerca che coinvolge anche i partner di iCasa Green e che si concretizzerà nella realizzazione di un prototipo per il recupero del freddo e del caldo in grado di assicurare all’interno dei nostri condomini bassissimi consumi e costi di gestione», conclude Chiellino.


Rispondi

Nome (richiesto)

Email (richiesta, non verrà pubblicata)

Sito web (opzionale)


Condividi


Tag


L'autore

Andrea Ballocchi

Andrea Ballocchi, giornalista e redattore free lance. Collabora con diversi siti dedicati a energie rinnovabili e tradizionali e all'ambiente. Lavora inoltre come copywriter e si occupa di redazione nel settore librario. Vive in provincia di Milano.


Il solare termico, corso online
Focus, la rivoluzione della domotica
Klimahouse 2017
RUBNER
AQUAFARM
BANCA ETICA
SIFET
BUILDING INNOVATION

ANICA
tekneco è anche una rivista
la tua azienda su google maps

Più letti della settimana



Continua a seguire Tekneco anche su Facebook:

Altri articoli in Edilizia Bio
gianni-terenzi
Comunicare l’edilizia green, un’idea che piace

Gianni Terenzi, fondatore di EnerGia-Da, porta avanti l’idea che comunicare semplicemente l’ecosostenibilità in edilizia è possibile… e premiante

Rubner_haus_4c
Il Gruppo Rubner a SAIE 2014: Bologna 22-25 Ottobre

Rubner Haus presenta il progetto "RhOME for denCity" al SAIE. Presenti allo stand alcuni studenti dell'Università RomaTre che hanno partecipato al progetto

Close