icasagreen

Calore e qualità, l’importanza dei serramenti

L’esempio di Lunardelli, celebre azienda specializzata in serramenti in legno dalle elevate prestazioni. Attenta al risparmio energetico e al design

Scritto da il 27 ottobre 2014 alle 8:00 | 0 commenti

Calore e qualità, l’importanza dei serramenti

Photo: Lunardelli


Le finestre sono un punto quanto mai delicato quando si parla di risparmio energetico. Basti pensare che in un’abitazione il 40–50% della dispersione termica totale si stima avvenga attraverso i vetri delle finestre.
In questo senso è fondamentale contare su serramenti fatti bene, ossia con determinati requisiti prestazionali in fatto di bassa trasmittanza termica e di conformità ai requisiti previsti dalle norme tecniche di riferimento. Tutti questi aspetti sono presenti nella filosofia di Lunardelli, azienda con quasi 50 anni di esperienza nel settore. Questa realtà produttiva veneta (l’azienda ha infatti sede a Fossalta di Piave) dal 1967 si è specializzata nella creazione di serramenti e arredamenti in legno caratterizzati da prestazioni elevate e design ricercati.
Un esempio concreto di quanto detto sono i progetti come quello in foto, a San donà di Piave in cui l’azienda ha fornito serramenti con elevate prestazioni termoacustiche insieme a un sistema di oscuramento tramite veneziane motorizzate, inserite all’interno di un ampio progetto di domotica.
Veniamo a parlare della gamma di serramenti, pensate per soddisfare ogni esigenza contando sempre su soluzioni in grado di offrire il massimo quanto a qualità e prestazioni:

  • SUPREMA

Serramento in legno lamellare dello spessore di 68 mm dotato di vetrocamera bassoemissivo con gas Argon; in alternativa può essere selettivo a controllo solare o acustico per ottenere maggiori prestazioni di isolamento e contenimento dei consumi. Il serramento è dotato di due guarnizioni in elastomero termoplastico espanso per l’isolamento termoacustico posizionate sul battente. Per il ciclo di verniciatura vengono impiegati prodotti all’acqua con certificazione Ecolabel, studiati per la riduzione dell’assorbimento di umidità e radiazione solare, che conservano nel tempo un elevato grado di elasticità evitando l’irrigidimento e le spaccature nel tempo.
Prova tenuta Aria UNI EN 1026/01 Classe 4
Prova tenuta Acqua UNI EN 1027/01 Classe E 1050
Prova tenuta Vento UNI EN 12211/01 Classe C5
Per serramento ad un’anta (1230×1480 mm): Uw: 1,52 W/mqK con Ug: 1,1 W/mqK
Rw: 42 Db con vetro 44.2acu (15) 44.1

  • TERMICA

Serramento in legno lamellare dello spessore di 92 mm dotato di doppio vetrocamera bassoemissivo con gas Argon; in alternativa può essere selettivo a controllo solare o acustico per ottenere maggiori prestazioni di isolamento e contenimento dei consumi. Il serramento, dalle notevoli prestazioni energetiche, è dotato di tre guarnizioni in elastomero termoplastico espanso per l’isolamento termoacustico di cui due posizionate sul battente ed una sul telaio fisso. Per il ciclo di verniciatura vengono impiegati prodotti all’acqua con certificazione Ecolabel, studiati per la riduzione dell’assorbimento di umidità e radiazione solare, che conservano nel tempo un elevato grado di elasticità evitando l’irrigidimento e le spaccature nel tempo.
Prova tenuta Aria UNI EN 1026/01 Classe 4
Prova tenuta Acqua UNI EN 1027/01 Classe E 750
Prova tenuta Vento UNI EN 12211/01 Classe C3
Per serramento ad un’anta (1230×1480 mm): Uw: 1,07 W/mqK con Ug: 0,6 W/mqK
Rw: 46 Db con vetro 66.1acu (16) 44.1acu

  • TEMPO

Serramento in legno lamellare dello spessore di 68 mm rivestito con profili esterni in alluminio estruso che ne garantiscono una maggiore durata nel tempo; il serramento Tempo permette l’utilizzo sia del singolo che del doppio vetrocamera bassoemissivo con gas Argon; in alternativa può essere selettivo a controllo solare o acustico per ottenere elevate prestazioni di isolamento e contenimento dei consumi. Il serramento è corredato da una speciale guarnizione coestrusa non alterabile per il fissaggio del vetrocamera; vengono inoltre montate due guarnizioni in elastomero termoplastico espanso per l’isolamento termoacustico sul battente e due sul telaio. Per il ciclo di verniciatura vengono impiegati prodotti all’acqua con certificazione Ecolabel, studiati per la riduzione dell’assorbimento di umidità e radiazione solare, che conservano nel tempo un elevato grado di elasticità evitando l’irrigidimento e le spaccature nel tempo.
Prova tenuta Aria UNI EN 1026/01 Classe 4
Prova tenuta Acqua UNI EN 1027/01 Classe E 1050
Prova tenuta Vento UNI EN 12211/01 Classe C5
Per serramento ad un’anta (1230×1480 mm): Uw: 1,50 W/mqK con Ug: 1,1 W/mqK (vetrocamera BE) con Ug: 0,6 W/mqK (doppio vetrocamera BE)
Rw: 42 Db con vetro 44.2acu (15) 44.1

  • BOXER

Serramento in legno lamellare dello spessore di 68 mm rivestito con profili esterni complanari in alluminio e dotato di doppio vetrocamera bassoemissivo con gas Argon; in alternativa può essere selettivo a controllo solare o acustico per ottenere elevate prestazioni di isolamento e contenimento dei consumi. Il serramento è corredato da una speciale guarnizione coestrusa non alterabile per il fissaggio del vetrocamera; vengono inoltre montate due guarnizioni in elastomero termoplastico espanso per l’isolamento termoacustico sul battente e due sul telaio. Per il ciclo di verniciatura vengono impiegati prodotti all’acqua con certificazione Ecolabel, studiati per la riduzione dell’assorbimento di umidità e radiazione solare, che conservano nel tempo un elevato grado di elasticità evitando l’irrigidimento e le spaccature nel tempo.

Prova tenuta Aria UNI EN 1026/01 Classe 4
Prova tenuta Acqua UNI EN 1027/01 Classe E 1050
Prova tenuta Vento UNI EN 12211/01 Classe C5
Per serramento ad un’anta (1230×1480 mm): Uw: 1,18 W/mqK con Ug: 0,6 W/mqK
Rw: 42 Db con vetro 44.2acu (15) 44.1

  • SOLAR 68

Serramento alzante scorrevole in legno lamellare dello spessore di 68 mm dotato di vetrocamera bassoemissivo con gas Argon; in alternativa può essere selettivo a controllo solare o acustico per ottenere elevate prestazioni di isolamento e contenimento dei consumi. La soglia ribassata in vetroresina evita la formazione di ponti termici e garantisce una elevata durabilità nel tempo. Il serramento è dotato di due guarnizioni in gomma siliconica per l’isolamento termoacustico posizionate sul battente. Per il ciclo di verniciatura vengono impiegati prodotti all’acqua con certificazione Ecolabel, studiati per la riduzione dell’assorbimento di umidità e radiazione solare, che conservano nel tempo un elevato grado di elasticità evitando l’irrigidimento e le spaccature nel tempo.
Il serramento SOLAR viene realizzato anche in una versione più performante con spessore totale di 92 mm oppure abbinato a profili esterni in alluminio; entrambe le soluzioni permettono l’utilizzo del doppio vetrocamera.

Prova tenuta Aria UNI EN 1026/01 Classe 4
Prova tenuta Acqua UNI EN 1027/01 Classe E 900
Prova tenuta Vento UNI EN 12211/01 Classe C3
Per serramento a due ante (1880×2265 mm): Uw: 1,50 W/mqK con Ug: 1,1 W/mqK
Rw: 42 Db con vetro 64.2acu (15) 44acu


Rispondi

Nome (richiesto)

Email (richiesta, non verrà pubblicata)

Sito web (opzionale)


Condividi


Tag


L'autore

Andrea Ballocchi

Andrea Ballocchi, giornalista e redattore free lance. Collabora con diversi siti dedicati a energie rinnovabili e tradizionali e all'ambiente. Lavora inoltre come copywriter e si occupa di redazione nel settore librario. Vive in provincia di Milano.


Il solare termico, corso online
Focus, la rivoluzione della domotica
Klimahouse 2017
RUBNER
AQUAFARM
BANCA ETICA
SIFET
BUILDING INNOVATION

ANICA
tekneco è anche una rivista
la tua azienda su google maps

Più letti della settimana



Continua a seguire Tekneco anche su Facebook:

Altri articoli in Edilizia Bio
clima
Marcia indietro sul clima

L'Unione Europea, con l'indifferenza dell'Italia, fa marcia indietro sul clima. Obiettivi limitati, contraddittori e non vincolanti. Ecco le reazioni.

cantiere pavia
Edificio multipiano: una struttura sanitaria di 4800mq interamente in legno

La nuova struttura sanitaria costruita nel cantiere di Pavia da La Edilegno stocca piu’ di 1000 tonnellate di CO2

Close