Energy Resources Holding

energy-resources-logo

Energy Resources Holding è costituita da un gruppo di aziende impegnate nello sviluppo sostenibile attraverso molteplici settori d’intervento: realizzazione di impianti ad energia rinnovabile (fotovoltaico, geotermico, mini e micro eolico e impianti a biomasse), applicazione di criteri di efficienza per l’abbassamento dei consumi energetici, edilizia sostenibile, diffusione di mezzi elettrici alimentati dal sole. L’obbiettivo che accomuna queste attività, diverse ma integrate, è quello di costruire un futuro sostenibile, mettendo al centro non un prodotto, ma il benessere dell’individuo, legato ad un nuovo equilibrio tra uomo e ambiente.

Energy Resources Holding, presieduta da Andrea Cardinaletti, nasce nel 2011 dall’esperienza di Energy Resources spa, realtà di spicco nel settore delle energie rinnovabili, orientata alla ricerca, alla progettazione e alla realizzazione di impianti fotovoltaici, geotermici ed eolici, nel rispetto dell’ambiente. Costituita nel 2006 ad Ancona per iniziativa di professionisti già operanti nel settore, si distingue per l’impiego di nuove tecnologie e le importanti partnership internazionali (tra cui Sun Power, QCell e First Solar). Energy Resources ha realizzato ad oggi 420 impianti per 83 megawatt di energia pulita installati, pari ad una quantità stimata di circa 70.000 tonnellate all’anno di CO2 non immessa nell’atmosfera; conta 150 addetti ed ha raggiunto per il 2010 i 152,5 milioni di euro come valore della produzione. Vanta importanti innovazioni (come la sonda geotermica a spirale) e grandi realizzazioni che spiccano per efficienza energetica, redditività dell’impianto e alto profilo estetico: ne sono esempi eccellenti gli impianti realizzati per Poltrona Frau (Tolentino – Mc), Baraclit (Bibbiena – Ar) e Rainbow (Loreto, An).

Energy Resources Holding è formata dalle seguenti aziende: Energy Resources spa (impianti ad energia rinnovabile di media e grande dimensione), ER financial (servizi finanziari), ER Geocomfort (sistemi geotermici e impianti termici), ER Residential (impianti per utenze residenziali e commerciali di piccola taglia), ER Green Mobility (commercializzazione di veicoli elettrici e infrastrutture di ricarica), ER Casa Solare (edilizia sostenibile), White to green (elettrodomestici a basso consumo) ed Elettra (produzione di veicoli elettrici).
Energy Resources Holding è distribuita su tutto il territorio nazionale, attraverso la sede legale di Milano, la sede operativa di Jesi (An), la sede logistica di Ancona, una filiale in Campania (ER Technology) ed una in Puglia (ER Salento).

Le grandi realizzazioni

La costituzione di Energy Resources Holding apre una nuova fase, raccogliendo, valorizzando ed ampliando l’esperienza acquisita nell’integrazione dei vari sistemi energetici da fonte rinnovabile, nella realizzazione di edifici (industriali e residenziali) energeticamente autonomi e ad emissioni zero e nella diffusione di veicoli elettrici proposti insieme con sistemi di alimentazione green.
Tra i principali impianti ad energia rinnovabile, si possono citare quelli realizzati per:

  • Poltrona Frau (Tolentino, Mc) – fotovoltaico da 1.400 KWp
  • Mercatone Uno (Cuneo) – fotovoltaico da 410 KWp
  • Scavolini (Pesaro) – fotovoltaico da 3.100 KWp
  • Rainbow (Loreto, An) – fotovoltaico da 350 kWp e geotermico da 600 kW
  • Terna (Palermo – Siracusa) – 2 impianti fotovoltaici ciascuno da 500 KWp
  • Tontarelli (Ancona) – fotovoltaico da 7.600 KWp.
  • Baraclit (Bibbiena, Ar) – fotovoltaico da 2.500 KWp.
  • iGuzzini (Recanati, Mc) – fotovoltaico da 1.500 kWp.
  • Holding Porto di Ancona – fotovoltaico da 3.300 KWp
  • Viv Decoral – All Print (Verona) – fotovoltaico da 370 KWp
  • Galatina (Lecce) – fotovoltaico da 1000 KWp

Tra gli impianti più recenti e significativi, SolarLab², un vero e proprio laboratorio scientifico realizzato a Bibbiena (Ar) per lo stabilimento Baraclit. L’impianto nasce dalla collaborazione tra le due aziende, che hanno messo in sinergia le loro competenze (Energy Resources come system integrator nel settore delle energie rinnovabili e Baraclit come produttore di capannoni per uso industriale) con lo scopo di individuare per ogni tipologia di tetto e a seconda della diversa esposizione alla luce solare quale sia la migliore combinazione di tecnologie che massimizza le prestazioni dell’impianto, dal punto di vista della resa sia energetica sia economica. SolarLAB² ha una potenza complessiva di 2,5 MW, occupa una superficie di 31.700 mq e utilizza oltre 11mila pannelli fotovoltaici. Cinquanta tipologie diverse di installazioni monitorate giorno per giorno per fornire al mondo dell’industria soluzioni testate, certificate, massimizzate e di alto profilo estetico.

Altra realizzazione di particolare rilevanza, il grande impianto fotovoltaico a tetto da 7,6 MW che Energy Resources ha realizzato per il Gruppo Tontarelli negli stabilimenti di Castelfidardo, in provincia di Ancona. Si tratta di una delle più grandi installazioni fotovoltaiche ad integrazione totale al mondo: una tipologia di impianto che si inserisce armoniosamente nell’architettura e nella funzionalità dell’edificio. La particolarità della realizzazione sta non solo nelle dimensioni, ma anche nell’aver utilizzato come superficie per i pannelli sia le coperture degli stabilimenti che le pensiline dell’area adiacente, creando un unico sistema integrato che rappresenta un’eccellenza nel panorama internazionale.

La casa a zero emissioni

Nel settore residenziale, è stato realizzato a Santa Maria Nuova (An) un complesso green “Casa Solare”. Grazie all’impiego di fonti rinnovabili, gli appartamenti realizzano l’ideale dell’abitare a zero emissioni, rivoluzionando l’idea di casa tradizionale: energia elettrica prodotta con il fotovoltaico, riscaldamento e raffrescamento con il geotermico, colonnine di ricarica per veicoli elettrici. Oltre a non avere impianti a gas, Casa Solare è realizzata in bioedilizia classe A, secondo criteri antisismici e con materiali ignifughi, ed è doppiamente intelligente grazie alla domotica che regola il miglior utilizzo di energia.

Mobilità sostenibile

Nel settore mobilità viene promosso un sistema integrato di mobilità sostenibile che, accanto ai veicoli elettrici, prevede modalità di alimentazione totalmente green. Grazie a questo sistema il mezzo di trasporto, che sia auto, scooter, bici o bus, viene alimentato attraverso una pensilina con pannelli fotovoltaici applicati e una colonnina di ricarica, che sostituisce il vecchio distributore di carburante. In questo modo il sistema di mobilità è davvero a zero emissioni. Attraverso ER Green Mobility, viene proposta una gamma completa di veicoli elettrici, tra cui la ‘supercar’ sportiva Tesla Roadster, la Panda elettrica e la Cinquecento elettrica, gli scooter Vectrix, la vespetta Trunc e l’ultima nata Giotto, la bici a pedalata assistita. Con la costituzione di Elettra, è stata avviata anche la produzione di veicoli elettrici ad impatto zero: tra i primi esemplari prodotti, l’Atv nelle due versioni Bug e Moon e lo scooter Bee (unico scooter elettrico a ruote alte); è inoltre in fase di industrializzazione una city car.

Innovazioni

Forte l’accento sull’innovazione: sono 24 i brevetti internazionali già depositati da Energy Resources. Tra i principali progetti realizzati, quello relativo al geotermico, il sistema che utilizza il calore della terra per riscaldare e rinfrescare gli ambienti. Grazie ad un progetto di ricerca cofinanziato dalla Regione Marche e realizzato con Università Politecnica delle Marche, Università di Urbino e Università di Camerino, Eta laboratorio di ricerca e Alseo Palificazioni, è stata progettata e realizzata una speciale sonda dalla particolare conformazione a spirale. Un’innovazione che consente di avere la stessa superficie di scambio in appena cinque o venticinque metri di profondità nel terreno, anziché negli oltre cento dei modelli tradizionali a forma di “U”: i costi di istallazione vengono abbattuti fino al 50% ed una fonte di energia rinnovabile ancora poco diffusa in Italia diventa più accessibile. Il sistema ha trovato numerose applicazioni, tra cui la nuova sede della Rainbow a Loreto (la casa di produzione creatrice delle famose fatine Winx) e l’eco-resort Ca’ Virginia a San Giorgio di Montecalvo in Foglia, nel pesarese.