Ambiente

Servizi Ecosistemici: di cosa si tratta?

Dai cambiamenti climatici alla perdita di biodiversità all'Agenda 2030, si sente parlare sempre più spesso di Servizi Ecosistemici, ma cosa sono?

Scritto da il 22 dicembre 2016 alle 9:00 | 0 commenti

Servizi Ecosistemici: di cosa si tratta?

Alla fine degli anni ’80 comincia a diffondersi il concetto di sviluppo sostenibile presente nel documento “Our Common Future”, noto come Rapporto Brudtland.
L’idea alla base è che la risorsa ambientale non è infinita e per questo il suo sfruttamento dovrebbe essere valutato in seguito ad una programmazione di lungo periodo.
Lo sviluppo sostenibile è definito come “quel tipo di sviluppo capace di soddisfare le esigenze delle generazioni presenti senza compromettere la capacità delle generazioni future di soddisfare le proprie”. Tuttavia, il rapporto non specifica in che modo debbano essere valutati i cambiamenti subiti dalle risorse naturali, rendendo di fatto poco conosciuta la strada che porta alla sostenibilità.
Per questo nel 2005, all’interno del Millennium Ecosystem Assesment, viene coniata la definizione di Servizi Ecosistemici.
Il Millennium Ecosystem Assesment (valutazione degli ecosistemi del Millennio) è un progetto di ricerca supportato dalle Nazioni Unite, partito nel 2001, con l’obiettivo di identificare quali modifiche degli ecosistemi comportano un danno per il benessere umano.
In base ai dati scientifici forniti ai ricercatori del Millennium Ecosystem Assesment, vengono stabilite le azioni necessarie per una migliore conservazione dell’ambiente attraverso l’uso sostenibile degli ecosistemi al fine ultimo di tutelare i “benefici multipli forniti dagli ecosistemi al genere umano”.
La valutazione mira a contabilizzare i beni e i servizi forniti dall’ambiente e per farlo si concentra sull’analisi dei legami esistenti tra ecosistemi e benessere umano. Esistono 4 categorie di Servizi Ecosistemici suddivise a loro volta in relazione alle funzioni che svolgono.

 

Servizi di Provvigione

Cibo: gli ecosistemi forniscono le condizioni per la coltivazione di cibo. Il cibo proviene principalmente dal settore agroalimentare ma anche i sistemi marini e le foreste ne forniscono.

Materie prime: materie per costruzione e combustibile come legno, biocarburanti e oli selvatici.

Acqua dolce: gli ecosistemi regolano il flusso e la depurazione delle acque.

Risorse medicinali: la biodiversità fornisce molte piante utilizzate nella medicina tradizionale, tutti gli ecosistemi sono potenziale fonte di risorse medicinali.

 

Servizi di Regolazione

Clima e Qualità dell’Aria: gli alberi forniscono ombra e le foreste influenzano precipitazioni e la disponibilità di acqua sia a livello locale che regionale. Alberi e piante sono fondamentali per la rimozione delle sostanze inquinanti dall’atmosfera.

Stoccaggio dei Gas Serra: gli ecosistemi regolano il clima globale attraverso lo stoccaggio dei gas serra. Gli alberi e le piante rimuovono la CO2 dall’atmosfera. Le foreste possono essere viste anche come riserve di carbonio e la biodiversità ha un ruolo fondamentale per l’adattamento al cambiamento climatico.

Protezione dagli eventi estremi: gli ecosistemi e gli organismi ci proteggono dalle calamità naturali (inondazioni, tempeste, tsunami, valanghe, frane).

Trattamento delle acque reflue: attraverso l’attività biologica gli ecosistemi eliminano agenti patogeni causa di malattie (ad esempio le le zone umide filtrano rifiuti umani e animali).

Prevenzione dall’Erosione: l’erosione è un fattore chiave nel processo di degrado del suolo. La fertilità è essenziale per la crescita delle piante.

Impollinazione: insetti e vento impollinano gli alberi, questo è essenziale per lo sviluppo di frutta, semi e verdure.

Controllo Biologico: gli ecosistemi regolano la presenza di parassiti e le trasmissione di malattie a piante, animali e persone.

 

Servizi Culturali

Attività Ricreative: camminare e fare sport in uno spazio verde non è solo una buon esercizio fisico ma anche mentale, nonostante la difficoltà nella misurazione di questo beneficio è sicuro che svolge un ruolo fondamentale per il mantenimento della salute fisica e mentale.

Turismo: ecosistemi e biodiversità svolgono un ruolo importante per svariate tipologie di turismo che ha notevoli risvolti economici.

Ispirazione Culturale: linguaggio, conoscenza e ambiente sono fortemente legati nella storia umana. Biodiversità, paesaggi e ecosistemi sono stati e sono fonte di ispirazione per le discipline.

Religione e Senso di Appartenenza: foreste, grotte, montagne, in molti luoghi sono considerate sacre ed hanno un significato religioso. La nature è elemento comune di tutte le Religioni, le tradizioni associate alla natura danno un senso di appartenenza.

 

Servizi di Supporto

Habitat: offrono ciò che un singolo abitante ha bisogno per sopravvivere ed ogni ecosistema offre diversi tipi di habitat.

Diversità Genetica: la diversità genetica distingue le razze tra loro, alcuni habitat hanno un numero elevato di specie noti come «biodiversity hotspots».

 


Rispondi

Nome (richiesto)

Email (richiesta, non verrà pubblicata)

Sito web (opzionale)


Condividi


Tag


L'autore

Ivan Manzo

Laureato in Economia dell'Ambiente e dello Sviluppo e giornalista per Giornalisti nell’Erba. Houston, we have a problem: #climatechange! La sfida è massimizzare il benessere collettivo attraverso la via della sostenibilità in modo da garantire pari benefici tra generazioni presenti e future. Credo che la buona informazione sia la chiave in grado di aprire la porta del cambiamento. Passioni: molte, forse troppe.


Il solare termico, corso online
Focus, la rivoluzione della domotica
Klimahouse 2017
RUBNER
AQUAFARM
BANCA ETICA
SIFET
BUILDING INNOVATION

ANICA
tekneco è anche una rivista
la tua azienda su google maps

Più letti della settimana



Continua a seguire Tekneco anche su Facebook:

Altri articoli in Ecologia
Permafrost
Nature conferma: la fusione del permafrost genera nuovi gas serra

Nuovi gas serra per lo scioglimento del permafrost, arriva la conferma dallo studio internazionale a firma Ismar-Cnr e pubblicato su Nature

nodapl-protest
I Sioux vincono la prima battaglia

Le tribù indiane di Standing Rock ce l’hanno fatta, dopo mesi di protesta l’oleodotto "Dapl" non passerà per le loro riserve naturali

Close